Anthony Joseph & The Spasm Band – Roma

  • commissioned
  • Live
  • photography

The leader of the Black avant garde in Britain!

Una delle voci più interessanti e innovative del Regno Unito, poeta, romanziere, musicista e docente, Anthony Joseph è nato a Trinidad ma vive nel Regno Unito dal 1989. È autore di tre raccolte di poesie, un album spoken word e un romanzo di culto afro-futurista (“The African Origins of UFOs”) edito da Salt Publishing nel 2006. Ma il suo talento si esprime al meglio soprattutto nella musica: tre album meravigliosi con la Spasm Band (“Leggo de Lion”, 2007, “Bird Head Son”, 2009, e “Rubber Orchestras” 2011) che gli son valsi attenzione e fama internazionale, anche grazie a performance live letteralmente mozzafiato. Un immaginario musicale e culturale sospeso tra Sun Ra e i Last Poets, che nell’ultimo, eccellente, “Rubber Orchestras”, allarga il proprio orizzonte verso icone afro come Fela Kuti e Mulatu Astatke. L’album, uscito a settembre del 2011, si avvale della produzione di Malcolm Catto degli Heliocentrics e vede tra i suoi guest figure storiche della scena musicale UK come Jerry Dammers degli Specials. Un insieme sinuoso e vivace di composizioni che spaziano tra Afro-rock, Ethio-jazz, Afrobeat e Free-funk, segnato dal flusso magnetico della sua voce unica.

Associazione:
Afrodisia - L'Afrique a Rome
www.afrodisia.it

Anno:
2012

Work:
Live Photograpy - Anthony Joseph & The Spasm Band

Location:
@Angelo Mai - Roma

Fotografia:
©Francesco Orlandini

Note:
©Copyright Francesco Orlandini tutti i Diritti Riservati Vietata la Riproduzione

- Thanks to Afrodisia